casa-in-ristrutturazione

Domenica 21 luglio 2013 oltre una ventina di attivisti del laboratorio cittadino Casa dei Beni Comuni hanno iniziato la sistemazione di un’area dell’ex Caserma Piave.

Questo percorso è nato nel novembre del 2012, quando abbiamo presentato al Sindaco e in numerose occasioni alla città, il nostro progetto relativo alla costruzione di uno spazio sociale autogestito dalla comunità nella città di Belluno.

Lo scopo è quello di creare un luogo “vivo”, di autoproduzione, di cultura e di partecipazione politica aperto alla città, attraverso una cooperazione sociale che sappia mettere insieme le varie competenze già esistenti e integrarle in maniera costituente.

A partire dall’identificazione di una parte della caserma Piave da anni abbandonata e grazie alla disponibilità del Comune, questo percorso inizia a realizzarsi concretamente, con tutti i presupposti che erano la base del progetto stesso: la rivalutazione, la ristrutturazione e l’utilizzo di spazi vuoti e abbandonati a se stessi, il lavoro di costruzione dal basso di una realtà condivisa che si esprime attraverso la progettualità, ma anche la condivisione di forze e la partecipazione di ognuno alla costruzione dello spazio che sarà il contenitore dei progetti stessi.

CASA-DEI-BENI-COMUNI-1024x468

Domenica, il lavoro svolto dagli attivisti è stato fruttuoso come potete vedere dalle foto, infatti, la pulizia e lo sfalcio dello spazio è andato avanti a ritmo sostenuto. Un’esperienza fantastica che si ripeterà a breve fino a che l’area non sarà utilizzabile. Da domenica in poi, infatti, i lavori del gruppo proseguiranno e ricordiamo che la Casa dei Beni Comuni è un progetto aperto sia per la sistemazione dell’area che per le idee da sviluppare in futuro.

CASA DEI BENI COMUNI

Invitiamo, perciò, tutti quelli che hanno voglia di condividere e realizzare progetti, che possono contribuire ad arricchire il laboratorio e la città di Belluno, a prendere contatto con noi e a partecipare attivamente alla costruzione di quella che ci piacerebbe diventasse una vera e propria “cittadella della cultura e del no profit”.

Il lavoro è iniziato!

Leave a Comment

Who are you?

Your message.